Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

fiume Enna:Da 300 m a valle del ponte per Cantalto - A San Giovanni Bianco


regione Lombardia (BG)

Tratto meno impegnativo rispetto alle Gole, comunque divertente. Prima parte con pendenza, poi digrada fino a confluenza nel Brembo. Salto 5 m fattibile ma raccomandato trasbordo.

  • aggiornato al
    2009-06-12
  • grado
    IIIIV
  • distanza
    3,5 Km
  • tempo previsto
    1,5 Ore
  • pendenza
    20 m/Km
  • stelle WildWater
    2_stellaww.gif
  • portata
     A
  • stelle paesaggio
    2_stella.gif
  • temperatura acqua
    fredda
  • qualita' acqua
    buona
  • periodo migliore
    Dopo piogge intense
  • livello
     
  • fiumi vicini
    Enna alto (Gole); Brembo; Stabina; Valmora; Mezzoldo
  • imbarcazioni
    Kayak | Canoa | Canoe chiuse |

imbarco
A valle del ponte per Cantalto (dx orografica), spiazzo con traliccio Enel da cui si scende al fiume
GPS:  Lat.45° 53' 04" N  Long.09° 37' 26" E 
sbarco
Nel Brembo a San Giovanni, sotto il Ponte a monte della diga, sx orografica
GPS:  Lat.45° 52' 22" N  Long.09° 39' 13" E 
mappa
 
assistenza da riva
Sempre possibile
attenzione
Salto artificale di 5 m: è raccomandato il trasbordo (a dx), eventualmente percorrerlo solo se esperti e accompagnati da chi l'ha già fatto.

idrometro
 

descrizione
Tratto basso dell'Enna, continuazione delle Gole.
Prima parte (1 km scarso) di III+/IV con piccoli salti e cambi di direzione, primo passaggio da fare tutto a sx tagliando verso il centro.
Dopo circa 1 km si incontrano 2 ponti in successione, da passare a sx (saltino di 1 m sotto il secondo ponte).
Dopo un altro km circa (non superiore al III) si arriva al salto artificiale, preceduto da breve tratto di acqua quasi piatta con rive boscose, in corrispondenza del salto sulla sx c'è un pilastrino che segna imbocco del canale artificiale (DA EVITARE!): si raccomanda il trasbordo, a dx circa 20 m prima del salto. Il salto è già stato percorso ed è fattibile da canoisti esperti e accompagnati da chi l'ha già fatto.
Subito dopo il salto, rapida da percorrere al centro che in fondo si spiana appena prima del vecchio cementificio (IV) dove il fiume curva a dx (di fronte si ha un muraglione): il passaggio è costituito da due salti in successione con ritorno abbastanza potente, fermarsi a monte a sx per dare un occhio.
Dopo il cementificio il fiume confluisce nel Brembo, con saltino sassoso non problematico, portarsi in riva sx e sbarcare sotto il primo ponte, sbarco obbligatorio per presenza diga circa 100 m a valle.
 
Hanno contribuito a questo report:
cortez 
 

Stampa printable

ricerca fiumi

fiumi per regione

TI RICORDIAMO CHE:
1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.