Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

Forum

ponte Monteguidi-Montecastelli - ponte Saline di Volterra-Pomarance
Cecina.
IIIII

Cecina

Tratto piacevole e vario con un'unica bella rapida impegnativa. Paesaggio molto bello.
Descrizione

Ci si imbarca Dx idro direttamente al ponte della SP27 fra Monteguidi e Montecastelli Pisano. Volendo si risale in Sx idro per circa 500 metri lasciando le auto in uno spiazzato accanto al fiume. Per 1,5 km la Cecina (al femminile, come la chiamano da queste parti) scorre nella piana con difficoltà di II. Entra quindi in una bella gola con grandi massi che costringono a passaggi manovrieri di difficoltà comunque inferiore al III. L'immisione da sx del torrente Pavone indica (dopo 2 km) l'inizio della parte tecnicamente più interessante (altri 3 km circa) che culmina in due rapide consecutive. La seconda, III+ è una S preceduta da un saltino dove è assai consigliabile l'ispezione. La rapida, scavata nella roccia viva è molto fotogenica. Eventuale trasbordo sulla dx. Cento metri oltre c'e un'ansa del fiume particolarmente bella, il "Masso delle Fanciulle", dove la Cecina si stringe tra due quinte di roccia...

Continua
centrale elettrica - confluenza nel Toce
Isorno ossola.
III+IV+

Isorno ossola

carino,da tener presente nei periodi di piena
Descrizione

Altro torrente ossolano sottoposto a pesanti prelievi idroelettrici (è la sassaia che si vede dalla superstrada) , la discesa non presenta grosse difficoltà, il primo km è il più impegnativo, in valle non esistono paesi ,l'acqua è pulitissima;le gole a monte sono attrezzate per torrentismo. La prima parte (fino all'artificiale) è la più impegnativa. Molto continuo, difficoltà media WW 4°. In questo primo tratto segnalo una profonda nicchia in un sasso in mezzo al fiume, in piena corrente, e successivamente un saltino basso, ma stretto tra i sassi: imperativo ispezionare, pericolo incastro. [Il saltino stretto] Il primo artificiale è navigabile, ma controllate bene dove passare. [Il primo artificiale] [Il primo artificiale] Dopo il primo artificiale il letto si allarga e le difficoltà scendono di un grado...

Continua
La tecnica del kayak
di Francesco Salvato

Video

Mercatino