Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

fiume Adige:VERONA Diga del Chievo - Boschetto


regione Veneto (VR)

La stretta simbiosi che ha legato la città al fiume fino ai primi del '900 rende questa discesa un punto di osservazione privilegiato sulla Verona storica.
Teatro di numerose manifestazioni agonistiche e turistiche, imperdibilie l'ormai consueta discesa natalizia.

  • aggiornato al
    2015-02-20
  • grado
    III
  • distanza
    8.5 Km
  • tempo previsto
    1.5 Ore
  • pendenza
     
  • stelle WildWater
    1_stellaww.gif
  • portata
    100 mc/sec
  • stelle paesaggio
    4_stella.gif
  • temperatura acqua
    fredda
  • qualita' acqua
    mediocre
  • periodo migliore
    sempre
  • livello
     
  • fiumi vicini
    Fibbio; Mincio; Brenta
  • imbarcazioni
    Kayak | Canoa | Rafting | Hydrospeed | Canoe chiuse | Sit On Top | Hot Dog |

imbarco
Nuova Sede del Canoa Club Verona presso la diga del Chievo
GPS:  Lat.45° 27' 37.1" N  Long.10° 56' 52.1" E 
sbarco
a valle del ponte della ferrovia, in zona "boschetto" vicino al maneggio scaligero
GPS:  Lat.45° 25' 30.4" N  Long.10° 59' 42.7" E 
mappa
 
assistenza da riva
Argini artificiali da Ponte Catena in poi. Quasi sempre possibile.
attenzione
Attenzione con acqua bassa tondini di ghisa sulla seconda arcata da sx del ponte della ferrovia.
Durante e dopo le piene numerosi tronchi rimangono incastrati contro i piloni dei ponti.

Fiume percorribile in tranquillità con portate da 60 a 300 mc/s,
attenzione con portate maggiori.

siti web per approfondire
idrometro
locals di riferimento
Canoa Club Verona 347.592.0009
info@canoaclubverona.it

descrizione
la stretta simbiosi che ha legato la città al fiume fino ai primi del '900 rende questa discesa un punto di osservazione privilegiato sulla Verona storica.
Presente il nuovo campo attrezzato per l'allenamento della canoa slalom difronte alla nuova sede del ccvr.

Dopo 2km di acqua piatta si entra nella città medievale e poi in quella romana.
Tra i 12 ponti 5 meritano menzione:
Ponte Scaligero (XIV sec), prime ondine, sulla destra svetta il castello Scaligero, suggestivo al tramonto;


Ponte della Vittoria, con livello intermedio si crea uno spot divertente.
Ponte Pietra (I sec a.C.) nel cuore di Verona, rapide di II,sempre percorribile l'arcata centrale.

Ponte Navi, campo di allenamento per la canoa slalom, poco dopo sulla destra accesso alla dogana fluviale sede storica del Canoa Club Verona.

Ponte della Ferrovia, con livelli medio alti (da 200 a 800 mc/s) diventa il passaggio canoisticamente più interessante, treni di onde e qualche buco sono la casa del rodeista veronese.



Dopo duecento metri sulla sx si trova un agevole sbarco con ampio parcheggio.

Nella settimana di Natale si effettua ormai da qualche anno una discesa di babbi che porta doni e gioia a tutta la città, info nella pagina facebook o sul sito del canoa club Verona.
 
Hanno contribuito a questo report:
Eneovic 
 

Stampa printable

ricerca fiumi

fiumi per regione

TI RICORDIAMO CHE:
1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.