Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

fiume Po:Villafranca Piemonte - Carignano


regione Piemonte (TO)

Percorso un pò sinuoso ma calmo e molto facile, ideale per chi inizia. Obbligatorio trasbordo a Casalgrasso.

  • aggiornato al
    2009-11-27
  • grado
    I
  • distanza
    30 Km
  • tempo previsto
    3,5 Ore
  • pendenza
     
  • stelle WildWater
    1_stellaww.gif
  • portata
     A
  • stelle paesaggio
    2_stella.gif
  • temperatura acqua
    fresca
  • qualita' acqua
    buona
  • periodo migliore
    tutto l' anno
  • livello
     
  • fiumi vicini
    pellice
  • imbarcazioni
    Kayak | Canoa | Canoe chiuse | Sit On Top |

imbarco
A valle del ponte di Villafranca, vicino alla baracca dei pescatori che si trova all' ombra del ponte.
sbarco
Carignano spiaggetta società canottieri Padus, riva sx 20 metri prima del ponte
assistenza da riva
quasi sempre possibile
attenzione
Attenzione allo sbarramento sotto il ponte di Casalgrasso

idrometro
Carignano

descrizione
Partendo a valle del ponte stradale di Villafranca la larghezza del fiume è intorno al 10 mt, le acque scorrono calme e la corrente agevola la discesa. Molte curve, confluenza del Pellice, poi il rettilineo calmo e piatto a Casalgrasso.

Obbligatorio il trasbordo per sbarramento in pietre subito dopo il ponte a Casalgrasso.
Si approda sulla riva dx sotto il ponte e c' è un piccolo sentierino che 20 mt più in là da accesso ad una spiaggetta facilemente raggiungibile.

Ricominciando la navigazione il tratto migliora, un po' più di corrente, bellissime isolotte di ciotoli, aironi, cicogne, il percorso si snoda tra laghi di cave ma gli argini sono talmente alti che non ce ne si accorge.
Buona presenza di fauna bello l'arrivo a Carignano prima del quale si scorge il barocco campanile.

Consigliato per famiglie ma anche a chi ricerca un' immersione nella natura.
 
Hanno contribuito a questo report:
GIAP 
 

Stampa printable

ricerca fiumi

fiumi per regione

TI RICORDIAMO CHE:
1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.