Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

Forum

Ardez (Gole di Ardez) - fine Gole di Ardez
Inn.
IVV(VI)

Inn

Tratto molto impegnativo dell'Inn, è la continuazione delle gole di Giarsun, con un netto aumento delle difficoltà, soprattutto nella prima metà della discesa.
Descrizione

[imbarco] Dopo un tratto di 200mt facili si trova una serie di passaggi e rapide, dopo una rapida riconoscibile perchè il fiume sbatte contro una roccia e gira a dx, fare attenzione perchè siete nei pressi della rapida di VI: dopo un salto di 1,5 mt il torrente si butta in una rapida con massi sparsi su tutto il letto che creano forti ritorni, e sulla parte finale ci sono diversi sifoni (due molto grossi, dove porta la corrente, proprio alla fine). [vista dell' impraticabile detto "il cimitero dei canoisti"] Dopo questa rapida ci sono una serie di passaggi e una rapida da visionare di V. Successivamente si trova un salto di 2 mt che prende tutta la larghezza del fiume, va preso tutto a sx, facendo attenzione a prendere la morta successiva a dx, perchè di fronte si trova un controroccia insidioso...

Continua
San Giovanni Bianco - San Pellegrino Terme
Brembo.
II+IIIIII+

Brembo

Fiume che difficilmente supera il III , il primo tratto risulta divertente dal punto di vista tecnico e carino in termini paesaggistici. Comodo da raggiungere da Milano anche per una discesa pomeridiana.
Descrizione

Ci si imbarca nel laghetto sotto il ponte in pietra, come riferimento per il livello guardare il basamento del piloni: - se sono sommersi totalmente/parzialmente: livello alto/medio (vedi foto sotto, livello medio) - se sono totalmente scoperti: livello basso Dopo 100 metri si incontra la prima rapida che con un livello medio-alto genera un treno di onde, con livello basso risulta un po’ sassosa. Nessuna nota in merito a questa rapida che comunque presenta un buon dislivello. Circa 300 metri dopo si incontra la rapida di "Irma", la prima parte si può affrontare stando centrali, circa a metà si consiglia di portarsi più a sinistra possibile in quanto la rapida si stringe e forma un buco sulla destra non pericoloso ma che con livelli medio-alti ribalta facilmente kayak anche di volume...

Continua
La tecnica del kayak
di Francesco Salvato

Video

Mercatino