Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

Forum

Golino - Confluenza con il Maggia (Tegna-Ponte Brolla)
Melezzo orientale.
IIIIIIII+IV

Melezzo orientale

Fiume di fondo valle con ampio letto ghiaioso e acqua pulite che, nel tratto descritto, non presenta mai difficoltà superiori al III grado (IV per i primi 400 m. con livello alto) dimostrando un certo carattere nelle rapide iniziali fino alla confluenza con l’Isorno. In seguito diviene poi giocoso ed adatto anche come campo scuola per principianti con già esperienza sul III grado. La discesa può poi continuare lungo il Maggia per altri 3 km. di II grado fino al vicino lago di Locarno (ponte fra Ascona e Locarno).
Descrizione

Tratto basso da Golino fino alla confluenza con il Maggia. Il tratto con un livello medio-alto come quello trovato, presenta nei primi 400 m. tre belle rapide di IV grado fino alla confluenza con l'Isorno dopodiché si spiana continuando con rapide ondose di III grado max. [gola a monte di Golino] Una volta imbarcati è anche possibile risalire parte della gola a monte del ponte, in parte in canoa ed in parte a piedi per godere di un paio di belle rapide presenti nei 200 m. precedenti. [particolare della seconda rapida] Una volta arrivati al ponte pedonale viola che attraversa il fiume (e che porta da Tegna a Losone) si ha una bella e lunga e divertente rapida di III grado con onde alte ed irregolari. Superato il ponte si è in prossimità dello sbarco, da effettuarsi in sponda sx, dopo un ultima rapida appena prima della confluenza con il Maggia...

Continua
Rassa - ponte romano
Sorba.
IVV

Sorba

uno dei numerosi affluenti del Sesia caratterizzato da passaggi spettacolari e non pericolosi
Descrizione

Generalmente ci si imbarca sul Gronda dove si ritiene meglio entrare e passato l'ultimo salto del Gronda (quello sotto il ponte romano di Rassa) vedrete entrare dopo poche decine di metri la confluenza con il Sorba alto: il volume dell'acqua raddoppierà. Passate il ponte stradale e subito dopo troverete 3 bellissimi scivoli, teatro di numerose gare d'alto corso e particolarmente spettacolari. [primo dei 3 salti] [secondo dei 3 salti] [ultimo dei 3 salti] Alla data di questo report (25/05/2014) troverete un grosso abete sul greto del fiume su rapida non impegnativa e si riesce ad evitarlo senza trasbordo. La rapida successiva è l'ingresso nella goletta, di fatto l'unico punto dove il torrente si allontana dalla strada. La goletta è percorribile previo scouting...

Continua
La tecnica del kayak
di Francesco Salvato

Video

Mercatino