Canoa & Kayak

la comunità virtuale dei canoisti italiani

fiume Landwasser:Confluenza con l’Enderwasser - Confluenza con il Mastallone


regione Piemonte (VC)

Torrente stretto e pendente, in buona parte ispezionabile dalla stada, con un salto in gola spettacolare.

  • aggiornato al
    2011-06-06
  • grado
    III+IV+V
  • distanza
    3 Km
  • tempo previsto
    2 Ore
  • pendenza
     
  • stelle WildWater
    4_stellaww.gif
  • portata
    6 mc/sec
  • stelle paesaggio
    4_stella.gif
  • temperatura acqua
    fredda
  • qualita' acqua
    buona
  • periodo migliore
    Maggio-o dopo abondanti pioggie
  • livello
     
  • fiumi vicini
    Mastallone
  • imbarcazioni
    Kayak | Canoe chiuse |

imbarco
300 metri sotto la confluenza con l’Enderwasser. Sponda Sx
GPS:  Lat.45° 53' 57" N  Long.8° 10' 55" E 
sbarco
al "Ponte due acque" appena prima della confluenza con il Mastallone. Sponda Dx
GPS:  Lat.45° 52' 45" N  Long.8° 10' 34" E 
mappa
 
assistenza da riva
Possibile in gran parte del percorso

siti web con foto
idrometro
Sesia deve essere sopra 100

descrizione
Il primo kilometro ha difficolta di IV grado , giusto per scaldarsi, dopodichè cambia la pendenza e segue una serie di rapide di IV+ da ispezionare / assicurare per la presenza di nicchie e sifoni.

Attenzione ad un passaggio composto da due dislivelli di un paio di metri, il secondo è sifonato ed ha un pericoloso sasso alla base.

La rapida prima del salto è meglio ispezionarla perchè ha un passaggio obbligato non pulitissimo.
Il salto, di circa 7/8 metri, è bellissimo (anche per l'incantevole paesaggio), non presenta particolari difficoltà tecniche ma è pur sempre un passaggio da affrontare con attenzione.

salto landwasser
[salto in gola spettacolare!]

La rapida dopo il salto non è trasbordabile e non è particolarmente pulita, consiglio di darle un'occhio mentre risalite per andare all'imbarco.

Usciti dalla breve goletta mancano circa 500 metri allo sbarco ma vi aspetta ancora una rapida (la si vede bene dalla strada risalendo) con una serie di imbutini (uno con buon ritorno da tagliare) ed una nicchia finale.
 
Hanno contribuito a questo report:
Daniele PV Frederik 
 

Stampa printable

ricerca fiumi

fiumi per regione

TI RICORDIAMO CHE:
1- I fiumi vanno discesi con attrezzature e abbigliamento adatto al tipo di percorso affrontato.
2- Per discendere i fiumi bisogna frequentare dei corsi di canoa tenuti da personale qualificato.
3- I principianti durante le discese devono essere affiancati e consigliati da guide esperte.
4- Una discesa non si effettua mai in solitaria, il numero minimo dei partecipanti può variare a seconda della preparazione dei canoisti e delle difficoltà che si possono incontrare.