regione Provence Alpes (06)

Piccolo torrente dalle acque cristalline affluente di dx del famoso Siagne


imbarco
al ponte sulla D56 che porta a Saint Cezaire sulla Route de Callian in localita Les Moulines
GPS:  Lat.47° 67' 68" N  Long.6° 71' 80" W 
sbarco
al ponte della D96 che corrisponde all' imbarco della Siagne alta
GPS:  Lat.43° 66' 57" N  Long.6° 76' 07" W 
mappa
 
assistenza da riva
Quasi sempre possibile
attenzione
I passaggi presi singolarmente sono di IV/IV* ma nel complesso ritengo opportuno dare una valutazione di V.
3 passaggi impraticabili
Consigliato imbarcarsi con molte ore di luce davanti.
Obbligatoria la pagaia di scorta.
Prestare sempre attenzione all'eventuale presenza di alberi che possono ostruire i passaggi soprattutto nell'ultimo chilometro.

siti web per approfondire
https://www.youtube.com/watch?v=6snB1ynDuSs
siti web con foto
https://www.youtube.com/watch?v=6snB1ynDuSs
idrometro
Il livello dell'alto Siagne Ŕ un buon indicatore, deve essere compreso tra 130 e 150 http://www.rdbrmc.com/hydroreel2/station.php?codestation=888
Altrimenti da 35 a 60 alla scala del mulino situato all'inizio (50 m a monte del ponte sulla riva sinistra) 50 Ŕ l'ideale.
Acqua cristallina e priva di inquinamento

descrizione
Bel corso di acqua cristallina e vegetazione lussureggiante intorno. Roccia calcarea di tufo e travertino sulle soglie. Fiume carsico che tiene il livello.
La pendenza Ŕ costante e richiede continue ricognizioni. Le zone di morta sono limitate e alcuni passaggi sono obbligati. L isolamento Ŕ totale ed Ŕ impossibile abbandonare la discesa se non nella parte iniziale o finale. La conformazione rocciosa calcarea (da noi soprannominata" frenante " per l' effetto grip ) aumenta la pericolositÓ. La lunghezza del percorso che richiede un minimo di 5 ore per chi giÓ conosce il percorso ma calcolate, comprese ricognizioni e trasbordi, 7 ore per una prima discesa.
Tutti questi elementi sommati insieme consigliano la discesa a piccoli gruppi di 4/5 persone affiatati fra di loro, determinati e preparati fisicamente e mentalmente.Assai numerosi sono i passaggi e le rapide , si ricorda i pi¨ significativi nell'ordine:
1 ░ impraticabile 150 m dopo la partenza (trasbordo riva destra)
Il doppio salto
2 ░ impraticabile nel primo chilometro :cascata di 8 metri ( trasbordo riva sinistra)
In realtÓ sia il primo che il secondo impraticabile sono giÓ stati percorsi con un livello basso di acque.
Lo slide
L'imbuto
La curva cieca
3 ░ impraticabile situato a 2/3 del percorso:salto con blocchi nel catino ricettivo(trasbordo riva destra).
Molti alberi nella parte finale
Discesa del 29 Aprile 2019 con livello medio idrometro a 140 da Hammer Crew composta da Gigi Rizzitelli,Gigi Codinotti, Lucio Mazza insieme a Massimo Rizzoli e Renzo Porzio.
 
Hanno contribuito a questo report:
Gigi Rizzi